giovane favoloso


giovane favolosoIl giovane favoloso è un salto nel passato, in quell’aula in fondo al corridoio al piano terra, primo banco vicino alla porta. Il film è meraviglioso, Elio Germano da Oscar. Si passeggia con un giovane Leopardi tra le viuzze lastricate di Recanati, ci si affaccia con lui da quell’arco, si ammira Firenze dal Lungarno. Si cresce, si soffre e ci si smarrisce con lui. Ma soprattutto, come accadeva già in quel banco, si sogna con lui. vero è che di Silvia nessuna traccia. dicono sia scappata con Pascoli….

Dolce e chiara è la notte e senza vento, e queta sovra i tetti e in mezzo agli orti posa la luna, e di lontan rivela serena ogni montagna. Tu dormi: io questo ciel, che sí benigno appare in vista, a salutar m’affaccio, e l’antica natura onnipossente, che mi fece all’affanno.

One thought on “giovane favoloso

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s