wolfie


wolfie«volgare, maleducato, irriverente, politicamente scorretto». cosi una mia cara amica, anzi, l’Amica esperta di cinema per antonomasia, ha descritto a caldo The wolf of Wall Street. e in effetti non sbagliava. ammetto di essere andata a vederlo trascinata per la giacchetta, non ne ero per niente convinta, e mi sbagliavo. è vero, è eccessivo. nell’uso di parolacce, nell’abuso di droghe e comportamenti altamente diseducativi, tradimenti e truffe, con scene che non hanno senso, come una tempesta ambientata nel Mediterraneo ma che per la sua violenza potrebbe essere nel triangolo delle Bermuda. Ma bisogna dirlo: Di Caprio è davvero bravissimo. Un film che dura tre ore, che passano senza battere ciglio e con sane risate, di cuore. Bello, avvero bello. E si, mi lancio: secondo me lui meriterebbe l’Oscar.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s