walking


brusselsSe stasera fossi li, uscirei a piedi con la mia musica nelle orecchie. Passerei davanti a St Michel volgendole comme d’habitude un sorriso complice, salirei a Mont des Arts, da sempre il mio angolo, quello da cui la Grand Place appare perfetta, silenziosamente illuminata in una fredda sera di gennaio. Passerei in punta di piedi davanti ai musei addormentati per poi arrivare a Sablon, con le vetrine scintillanti, il cioccolatai e i locali che cominciano ad animarsi, che riportano alla memoria tanti ricordi. E poi? E poi con un gaufre bollente tra le mani mi siederei su quel gradino davanti al municipio, osservando i turisti che, naso all’insù, si perdono in quella meraviglia. Ti sorriderei respirando quella che è stata aria di casa. Forse è ora di tornarci. Il tempo di una passeggiata.

Post soundtrack: Lorenzo, ti porto via con me

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s