di tutte le ricchezze


«quante cose ti dirò in queste notti, in cui si vedono le stesse stelle che si vedevano tanti anni fa…»
E proprio in quelle notti Martin parla con gli animali del bosco, con il lupo e con il tasso. Con il fedele cane Ombra, con quella donnina che abita nella casa del Catena, ma anche con il suo passato che si fa presente con Michelle, la principessa del grano che riporta alla luce un amore lontano, perduto nelle pieghe del tempo. La tranquillità di Martin, studioso e professore, che divide le sue giornate tra le visite del suo stravagante vicino, gli studi sul poeta locale, le passeggiate nel bosco, viene sconvolta proprio dall’arrivo di una giovane coppia che si stabilisce nella casa azzurra al di là della strada. Lui, artista mediocre che cerca un modo per sfondare, e lei. Lei, ballerina, che gli fa riscoprire le bollicine della vita.
Un Benni intenso, a tratti triste, ma che fa comparire una risata quando meno ce lo si aspetta. Malinconico, pensieroso, sincero. Alla ricerca di tutte quelle ricchezze che sono presenti nella nostra vita, nelle nostre giornate. Basta cercarle. Insomma, il Benni che speravo quando ho iniziato questo bellissimo libro.

 Post soundtrack: Wish you were here, Pink Floyd

One thought on “di tutte le ricchezze

  1. Adogni uscita di un nuovo libro di Benni o di Baricco tremo: ho sempre paura che sbaglino, che rovinino la loro carriera dorata con qualche libro poco azzeccato, con qualche residuo di bozza…
    Ma non mi deludono mai !!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s